Vaccino Covid19: sono arrivate le siringhe sbagliate

Nei kit sono arrivate siringhe da 5 ml anziché da 1.
Usate le scorte a magazzino.

A Pavia, pochi giorni fa, sono state vaccinate contro il coronavirus 189 persone.

Il problema è che con i kit sono arrivate siringhe sbagliate: da 5 ml anziché da 1 ml.

Per effettuare le vaccinazioni, sia presso il Policlinico San Matteo che all’ospedale di Voghera, sono state usate le siringhe corrette che erano in giacenza a magazzino.

A riportare la notizia è la Provincia Pavese che aggiunge un quesito: le siringhe sbagliate devono essere restituite o possono essere utilizzate per altri scopi?

Reddito di cittadinanza: in Lombardia +25% in 9 mesi

Boom di sussidi durante il periodo segnato dal Covid-19.
Milano la provincia più colpita dalla povertà.

+25% in 9 mesi.

Tanto è stato l’aumento delle persone che percepiscono il reddito di cittadinanza o la pensione di cittadinanza (sussidio destinato agli over 67), confrontando i dati di gennaio 2020 con quelli di settembre dello stesso anno.

Più precisamente, stando ai dati emersi dal seminario online sulle nuove e vecchie povertà organizzato dalla Regione, si è passati da 90.000 a 112.939.

Scendendo più nel dettaglio, secondo i dati pubblicati da dal centro di monitoraggio delle politiche regionali “Polis Lombardia”, la provincia più colpita è stata Milano, che ha visto un incremento dei beneficiari dei sussidi pari al 36%.

Seguono poi le province di Pavia con un aumento del 20% e di Monza Brianza che ha fatto registrare un +19%.

Proprio il capoluogo lombardo, che in passato si era già caratterizzato per un maggiore rischio di povertà rispetto agli altri comuni, ha una realtà che viene definita “diseguale” in quanto presenta importanti sacche di povertà contrapposte a redditi imponibili elevati.

La pandemia di Covid-19 ha ulteriormente aggravato la situazione, tanto che Guido Gay ricercatore di “Polis Lombardia” ha dichiarato quanto di seguito:

Milano è la provincia lombarda che ha retto meno alla pandemia”.