L’Italia intera è zona rossa: PharmaNutra pronta a donare farmaci per la terapia intensiva

Dichiarato lo stato d’emergenza: l’Italia è interamente zona rossa.
PharamaNutra pronta a donare farmaci per la terapia intensiva.

L’Italia, tutta, è zona rossa.

Lo stato d’emergenza è stato dichiarato dal premier Giuseppe Conte in conferenza stampa, a causa dell’esponenziale evolversi del coronavirus.

Il Bel Paese è ora il secondo al mondo per numero di contagi, dopo la Cina.

Lo scenario sta prendendo pieghe apocalittiche: il governo sembra aver perso completamente la bussola prendendo provvedimenti uguali e contrari nel giro di poco tempo l’uno dall’altro (approfondimento al link), gli ospedali sono al collasso e tutto il personale medico lavora ininterrottamente tra le 12 e le 14 ore al giorno, contro un nemico che di fatto non conosciamo e, di conseguenza, non sappiamo come affrontare.

L’economia tracolla, le aziende chiudono e le partite iva sono lasciate completamente da sole.

Lo Stato, che in situazione di emergenza come questa dovrebbe prontamente intervenire esattamente come ha fatto la Cina che ha stampato 156 miliardi di euro in un giorno (approfondimento al link), non lo fa: non può stampare moneta, avendo ceduto la sovranità monetaria, e deve aspettare i tempi e le concessioni dell’Europa

Allora l’Italia si aggrappa alla sua solita forza di volontà ed al suo senso di solidarietà: chi può, aiuta; senza fiatare né lamentarsi.

È su questa lunghezza d’onda che PharmaNutra decide di dover fare la sua parte e si rende disponibile a fornire gratuitamente i prodotti SiderAL e ApportAL alle terapie intensive delle strutture ospedaliere, alle prese con l’emergenza coronavirus, che ne faranno richiesta.

L’azienda ha poi affermato in una nota:

“L’iniziativa è stata presa nella piena consapevolezza di vivere un’emergenza che può e deve essere superata solo con un forte spirito di solidarietà ed il totale rispetto delle regole emanate dal governo.”

Autore: Francesco Puppato

Vive in Polonia dove ricopre il ruolo di Plants Controller per Rosa Europe; parla quattro lingue (italiano, inglese, polacco e francese) ed ha precedentemente lavorato nel dipartimento finanziario della Holding Orange1. Laureato in Economia Aziendale con indirizzo in Management ed Organizzazione presso l'Università degli Studi di Udine, ha anche un Master in "Gestione delle Risorse Umane ed Organizzazione del Lavoro" conseguito presso lo stesso ateneo. Dal 2015 al 2020 ha curato la rubrica "About economy and Social Equity"  per la rivista "Economia - ecaroiundworld", dal 2017 al 2019 ha collaborato con "Wall Street Italia", nel 2019 con "Economista.info" mentre dal 2020 collabora con "Wall Street Cina" e "Gazzetta Italia". Founder di "General Magazine", ha ottenuto, tra gli altri, il patentino Bloomberg, l'Europass Mobilità e l'ECDL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.