Germania, pacchetto da 750 miliardi. Dopo coronavirus ritorno all’austerity

Il governo tedesco aumenta il pacchetto degli aiuti da 550 a 750 miliardi di euro.
Dopo l’emergenza si tornerà all’austerity.

La Germania amplia le misure emergenziali per fronteggiare la crisi dovuta al coronavirus.

Il primo pacchetto messo in campo parlava di 550 miliardi di euro; oggi, come riporta “Reuters”, il ministro dell’Economia Peter Altmaier ha annunciato all’emittente televisiva “Zdf” che il pacchetto salirà a 750 miliardi di euro.

Il ministro ha poi aggiunto che, non appena sarà passata l’epidemia, la Germania tornerà alla politica di austerity ed al pareggio di bilancio.

Più precisamente, le parole di Altmaier sono state le seguenti:

Stiamo prendendo denaro a condizioni favorevoli sul mercato dei capitali e le condizioni sono così favorevoli soltanto perché tutti credono in noi e confidano che lo faremo solo per il tempo necessario. Una volta che la crisi sarà finita torneremo alla politica di austerità e, al più presto, alla politica di bilancio in pareggio.”