Salario minimo Ue: ok dal Consiglio

Via ai negoziati dopo l’approvazione.
Kralj: retribuzione per standard dignitosi di vita.

Via libera da parte del Consiglio Ue all’introduzione del salario minimo europeo.

Come riporta Tgcom24, infatti, dopo l’ok arrivato dalla riunione dei ministri per il Lavoro e le Politiche sociali, sono infatti già partiti i negoziati.

Sul tema è intervenuto Janez Krali, presidente di turno del Consiglio:

Non possiamo accettare che persone che mettono tutta la loro energia per il lavoro non possano permettersi standard dignitosi di vita. Questa legge sarà un grande passo per un’equa retribuzione.”