Nigeria: sotterrati i vaccini scaduti

Oltre 1 milione i vaccini buttati.
Contagi in aumento del 500%.

Più di 1 milione di vaccini scaduti sotterrati.

È quanto accaduto in Nigeria dove, per un gesto dimostrativo, il direttore esecutivo della National Primary Health Care Development Agency (NPHCDA), Faisal Shuaib, ha dichiarato che i vaccini ricevuti erano a breve durata di conservazione.

Più precisamente, stando a quanto riporta “Euronews“, le sue parole sono state le seguenti:

Voglio garantire ad ogni nigeriano che gli eroi di oggi sono in realtà gli operatori sanitari di prima linea; quando questi vaccini ci sono stati offerti sapevamo che avevano una breve durata di conservazione, ma vivevamo una situazione in cui la fornitura di vaccini Covid-19 era molto scarsa. Non erano disponibili a causa del nazionalismo vaccinale, ci sono stati paesi sviluppati che si sono procurati questi vaccini e li hanno accumulati nei loro magazzini, e poi, una volta vicini alla scadenza, li hanno offerti per la donazione.”

Sempre stando a quanto riporta “Euronews“, in Nigeria negli ultimi gironi si stanno registrando contagi in aumento del 500%.